I più famosi e apprezzati vini australiani: guida alla degustazione

Esistono molti vini australiani rinomati e di qualità (più di quanti spesso si pensi).

Alcune regioni del paese sono particolarmente vocate alla viticoltura e sono riconosciute in tutto il mondo per la qualità dei vini che producono. Una di queste è sicuramente la Swan Valley, ricca di cantine e aziende dove vengono organizzate degustazioni, ma non è certo la sola.

Scopriamo di più sui vini australiani in questo articolo.

I 5 vini australiani più rinomati

Con le sue oltre 2400 aziende vinicole sparse in tutto il paese, ecco una panoramica di quello che l’Australia ha da offrire in fatto di vini.

Chardonnay

Leggero e fresco, lo Chardonnay è probabilmente il simbolo dei vini australiani. Viene prodotto prevalentemente nello stato del Victoria, dove nasce uno Chardonnay particolarmente leggero, fresco e bevibile. In Australia Occidentale, invece, troviamo una variante più intensa e con retrogusto di rovere.

Shiraz

Conosciuto nel mondo come Syrah, lo Shiraz è uno dei vitigni maggiormente diffusi in Australia. Durante gli anni Settanta è stato piantato in modo massiccio in Barossa Valley e in altre zone dell’Australia Meridionale, e il paese ha cominciato un importante lavoro di esportazione che ha reso lo Shiraz australiano molto famoso. I vini che nascono da queste uve hanno un gusto molto ricco e corposo, con sentori di frutta nera, spezie e pepe nero.

Pinot nero

Anche se attualmente meno diffuso di altri vitigni, il Pinot Nero sta vivendo un periodo di forte crescita, soprattutto in alcune zone come la Tasmania, che si sta dedicando alla coltivazione di queste uve. Un’altra regione dove si produce Pinot Nero di ottima qualità è la Yarra Valley, nello stato del Victoria: qui nascono vini eleganti e raffinati, di alto livello.

Semillon

Spesso in blend con il Sauvignon Blanc, il Semillon permette di produrre vini bianchi che si fanno ricordare per la loro acidità e freschezza. In particolare, troviamo questo vitigno nella Hunter Valley, un’antica regione vinicola australiana dove il clima collinare caldo e umido è molto variabile e caratterizzato da frequenti nebbie.

Riesling

Infine, tra i vini australiani più famosi, troviamo sicuramente il Riesling, che conosciamo bene anche in Italia. Le aziende vinicole che lo producono si trovano prevalentemente nel Nuovo Galles del Sud e intorno a Canberra, dove troviamo un clima fresco e dove ogni anno si tiene la più grande degustazione di vini Riesling dell’emisfero australe. Il gusto dei vini Riesling è frizzante, vivace e piacevolmente acidulo, con un intenso aroma.

Vini australiani: li hai provati tutti?

Questi sono solo alcuni degli esempi dei vini rinomati prodotti in Australia. 

Le regioni vinicole dell’Australia offrono una vasta gamma di stili e varietà, e esplorare la loro produzione vinicola può essere una deliziosa avventura per gli amanti del vino.