Il 18% della superficie australiana è classificata come area desertica. Un totale di circa 1 milione e 380 mila km².
Il deserto più grande è il Great Victoria Desert, che copre circa 350.000 km². Giusto per farvi capire la dimensione: l’Italia ha una superficie di 301.340 km². E stiamo parlando solo di uno dei deserti.

Nonostante il nome (Victoria), il deserto si trova tra lo stato del Western Australia e il South Australia, e non in quello del Victoria.
E’ appena sopra il Nullarbor Plain, che ho attraversato di persona in macchina qualche anno fa. Il resto dei deserti è comunque concentrato tra il WA e il SA, come potete vedere dalla mappa.

Attorno alle aree desertiche c’è una zona di transizione, chiamata “grassland” che può essere intesa come prateria, anche se non dovete immaginare prati in fiore e farfalline svolazzanti ma più che altro cespugli spelacchiati e erba bruciata dal sole. L’immagine 2 (zona del Nullarbor Plain – WA) e 4 (Monaro Grasslands – NSW) dovrebbero rendervi bene l’idea.

 

Attribuzione immagini:
Immagine 1
“IBRA 6 Deserts legend” by User: Ubiquinoid (based on base map by User: Hesperian) – Wikipedia. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons – Licenza

Immagine 2
Della sottoscritta

Immagine 3
“Australia-climate-map MJC01” by Martyman at the English language Wikipedia. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons – Licenza

Immagine 4
Monaro Grassland, by Halans – Licenza

There is 1 comment

Comments are closed.