YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Visti per l’Australia

Ottenere un visto per l’Australia è necessario se volete vivere e lavorare qui. Ci sono diverse cose che dovreste fare per ottenerne uno, una di queste è informarvi il più possibile per capire se avete i requisiti giusti prima di lanciarvi ad applicare per un visto.

In questa stessa pagina trovate informazioni generiche sull’immigrazione australiana, le diverse categorie di visto le ho spiegate separatamente:

Le informazioni sui visti per l’Australia che trovate nel sito sono basate sulla mia esperienza personale e sulle informazioni che ho trovato nel sito del governo. In caso vogliate approfondire un determinato visto e capiate bene l’inglese, potete trovare informazioni ufficiali sul sito del Governo Australiano per l’Immigrazione.

Agenti di Immigrazione

È importante notare che solo gli agenti di immigrazione ufficialmente riconosciuti e registrati con la Migration Agents Registration Authority (MARA) sono autorizzati a dare consigli in materia di visti e ad aiutarvi con tutto il processo di richiesta di un visto in cambio di denaro.
Cito dal sito del governo australiano:

In Australia, individuals who provide migration advice or migration assistance must be registered with the Office of the Migration Agents Registration Authority (Office of the MARA)…It is illegal in Australia to give advice about migration to Australia without being registered with the Office of the MARA. There are heavy penalties for giving immigration assistance without being registered.

Se avete bisogno di chiarirvi le idee e di capire come potete procedere per ottenere un visto per l’Australia, contattate un agente di immigrazione al quale potrete esporre la vostra situazione e avere una consulenza professionale.
Se potete procedere con la richiesta di un visto perchè avete i requisiti giusti, potete decidere se far svolgere tutte le pratiche burocratiche ad un agente oppure se fare tutto da soli.

I migration agents ovviamente non sono gratuiti e i costi variano in base a chi scegliete e a cosa chiedete all’agente, quindi se solo una consulenza iniziale o tutto il processo di richiesta del visto. Se siete nel panico e non sapete a chi rivolgervi, sappiate che ho iniziato una collaborazione con un agente di immigrazione a Perth, ho spiegato tutto nell’articolo “Consultazione con agente di immigrazione: 10% di sconto“.

Nel sito della MARA potrete trovare anche agenti che parlano italiano, quindi non abbiate paura delle barriere linguistiche.

LEGGI ANCHE:  Tipologie di visti di sponsorizzazione

Traduzione di Documenti

Per alcuni tipi di visto per l’Australia avrete bisogno di allegare dei documenti alla vostra richiesta. Se sono scritti in una lingua che non è l’inglese, essi andranno fatti tradurre e validare da un traduttore NAATI.

Esattamente come per gli agenti di immigrazione, scegliete solo i traduttori ufficiali, altrimenti la traduzione non è considerata valida dall’immigrazione australiana.

Se siete in Australia sarà facile trovarne uno. Se invece volete far tradurre i documenti in Italia sarà un po’ più complicato perchè non ce ne sono infatti moltissimi.

In alternativa potreste farli tradurre da un traduttore non certificato NAATI e poi farli certificare da un tribunale. Su questo processo non mi spingo troppo in là perchè la verità è che non ne so molto, quello che però sono riuscita a capire è che vi costerebbe molto di più!

Visita Medica

Vi anticipo che ho approfondito il discorso in un articolo aggiuntivo “Visite mediche per i visti australiani“.

Per un visto come il Working Holiday Visa se non risulta niente di strano o sospetto nelle risposte che avete dato nel modulo, non vi verrà richiesta la visita medica. Se però affermate di aver vissuto fuori dall’Italia per più di tre mesi e in un luogo a rischio malattie contagiose o se in passato avete avuto problemi a livello polmonare, molto probabilmente dovrete sottoporvi ad una visita medica.

Per praticamente tutti gli altri visti sarà sempre necessario sottoporsi ad una serie di analisi.

Se siete in Australia potete andare in un Bupa Medical Visa Services. Il sistema che veniva usato precedentemente, Medibank Health Solutions, non fornisce più il servizio di visite mediche a scopo di immigrazione. Prima di poter prenotare la vostra visita dovrete però fare dei passaggi, che ho spiegato nel dettaglio nel manuale per emigrare in Australia.

Se non vi trovate in Australia potete andare da un panel physician. Per capire dove potete trovare questi dottori potete cercare nella pagina panel physician by country. In Italia ci sono delle cliniche a Milano, Roma e Messina.

A seconda dell’importanza del visto la visita varierà da ‘scrupolosa’ a ‘molto scrupolosa’.
Per esempio per un visto studente ti fanno: analisi vista e peso, analisi urine, visita completa dal dottore e radiografia al torace.
Per i visti più importanti c’è anche l’analisi del sangue per controllare se hai malattie come HIV o epatiti.
Il prezzo delle visite varia in base al visto, in generale da un minimo di 200 AUD ad un massimo di 400 AUD.

Immagine in copertina by Elliott Scott © some rights reservedlicencedisclaimer – original

Condividi se ti è stato utile!

90 thoughts on “Visti per l’Australia”

  1. vittorio says:

    ciao sono Vittorio dalla provincia di Brindisi volevo sapere se ce la possibilità di partire da l’Italia gia con un contratto di lavoro,io in particolare il mio obiettivo era andare a lavorare in miniera per problemi finanziari.Oppure come visto dai precedenti commenti devo contattare un agente di immigrazione

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Vittorio, se trovi lavoro già dall’Italia e anche il modo di avere un visto appropriato allora sì!

  2. CHIARA says:

    Ciao Francesca, sono Chiara anche io a breve partirò per l’Australia, però ho un problema.. quando ho richiesto il visto ho sbadatamente scritto due volte il nome anziché il nome e cognome ma il giorno dopo me l’avevano comunque accettato anche se i dati erano errati.
    Dopo questo SUPER MEGAAA errore mi sono informata e ho visto che potevo inviare il modulo 1023 scrivendo così gli errori che avevo commesso nel visto con le correzioni, faccio tutto mando la mail a [email protected] e ricevo l’automatic reply e da li aspetto.. ma NIENTE dopo quasi un mese ancora non mi hanno modificato i dati del visto;continuo a cercare su internet e trovo il numero del centro servizi per l’europa per visti e cittadinanza 00442074203698 (in italiano dalle 10.00 alle 13.00 da lunedì a venerdì) provo a chiamare e mi dicono di chiamare 2 giorni lavorativi prima della partenza che avrebbero mandato loro una sollecitazione di emergenza per modificarlo.
    Ad oggi che mancano 6 giorni alla mia partenza (parto lunedì 20 Marzo) provo di nuovo a chiamare il numero che vi ho fornito qui sopra, perché il mio visto non è ancora stato modificato ;
    chiamo nuovamente e questa volta mi dicono di mandare una mail all’indirizzo a cui avevo già scritto scrivendo nell’oggetto il giorno della mia partenza perché mi dicono che loro modificano i visti in base all’urgenza e che oltre alla mail dovevo scrivere due righe dicendo che avevo sbagliato a compilare il visto e infine allegare la pagina principale (quella dove c’è la foto e tutti i dati)del passaporto. Io a questo punto sono senza speranza anche perché il ragazzo “molto simpatico”mi ha detto che probabilmente avendo il visto accettato ma il nome sbagliato nel visto non mi faranno nemmeno salire in aereo. Ma io voglio dire.. perché non me l’avevano detto ancora la prima volta che avevo chiamato che dovevo fare così? E adesso che altro posso fare? Se non me lo modificano davvero non mi faranno nemmeno salire nell’aereo? Sai in qualche modo aiutarmi? grazie in anticipo

  3. Eldoraldo says:

    Ciao Francesca, innanzitutto complimenti.
    Avrei bisogno di un informazione. Io sto facendo un visto per Canada però ho cambiata idea, mi voglio trasferire in Australia, ho vent’anni e secondo lei è possibile avere un Visto australiano. Quando tempo dura il processo del visto?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao, grazie per i complimenti!
      I tempi di processamento dei visti australiani variano molto in base al visto che si richiede, sei tu che dovrai capire per quale visto applicare in base ai requisiti imposti e alla tua situazione.
      In bocca al lupo!

  4. Sonia says:

    Ciao Francesca,
    Complimenti per il blog e l’aiuto che ci dai! Volevo chiederti un’informazione/consiglio :ad ottobre ho richiesto il WHV e dopo 20 giorni mi hanno richiesto Health Examinations. Ho fatto le visite tramite la clinica da loro consigliata e poi il nulla……spariti…nessuna risposta ancora e sono passati quasi due mesi. Posso chiederti a te com è andata? Tra l’altro visite tutto ok e gli ho scritto un paio di mail all’indirizzo evisa. Cosa dovrei fare secondo te?é normale questa situazione?
    Grazie!
    Sonia

  5. Alberto says:

    Salve a tutti, qualcuno sa esattamente come si certifica un documento in Italia? Il passaporto ad esempio. Cosa intendono esattamente con “certified copy of Passport”? È capitato a nessuno di dover fare questa stessa trafila?
    Grazie

  6. Felice stella says:

    Salve io ho 30 anni sono calabrese,3anni fa ho vissuto in australia con il working holiday visa dopo sei mesi sono rientrato in italia,li mi e’venuta una malattia mentale psicosi schizofrenia paranoide cronica,a sydney vive mia sorella da 16anni sposata con 2figlie,vorrei sapere che visto posso ottenere per ritornare

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao, dovresti parlare con un agente di immigrazione, io non posso consigliare quale visto richiedere :-)
      Good luck!

  7. Genny Bugiolacchi says:

    Salve sono una ragazza di 22 anni …nell’attesa che mi arrivasse il working Holliday visa trascorsi 14 giorni oggi mi è arrivato un e-mail dalluficio immigrazione dicendomi che devo fare controlli medici ma io non riesco a capire il perché avendo risposto tutto negativo godo di ottima salute non vedo il perché mi debbano richiedere questo .leggendo il vostro portale c’era scritto che non è richiesto …sono cambiate qualche leggi io sono al primo VISTO. Se qualcuno mi può essere d’aiuto ve ne sono grata :-)…GENNY

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Genny, non è detto che non chiedano visite, non ho mai scritto che se si risponde di no a tutto non lo chiedono :-)
      L’unica cosa che puoi fare è organizzarti e fare la visita. Good luck

    2. Sonia says:

      Ciao Genny,
      Scusami se ti disturdo ma io ho riscontrato la tua stessa situazione: ad ottobre ho richiesto il WHV e dopo 20 giorni mi hanno richiesto Health Examinations. Ho fatto le visite tramite la clinica da loro consigliata e poi il nulla……spariti…nessuna risposta ancora e sono passati quasi due mesi. Posso chiederti a te com è andata? Tra l’altro visite tutto ok e gli ho scritto un paio di mail all’indirizzo evisa.
      Grazie!
      Sonia

  8. Alex says:

    Ciao complimenti per il sito
    allora io volevo sapere una volta che è scaduto il visto come si fa ad avere il permesso di soggiorno

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Alex, penso tu non abbia ben chiaro come funzionano i visti in Australia. Non esiste un permesso di soggiorno ma visti temporanei e permanenti. Oltre alle info che trovi nel mio sito puoi informarti nel sito del dipartimento di immigrazione http://www.border.gov.au
      In bocca al lupo!

  9. Elena says:

    Ciao Francesca, dopo una lunga attesa, oggi mio marito ha ricevuto il messaggio con il rifiuto del visto turistico. ..La nostra domanda è se si può fare un altra domanda per un altro visto e se si dopo quanto tempo? Nel mail e stato specificAto che non può fare più nulla , perché non sarà preso in considerazione. ..

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Elena, puoi provare a chiedere un altro visto (se rispetta i requisiti) anche oggi ma la probabilità che lo rifiutino di nuovo, dopo aver rifiutato un semplice visto turistico, è molto alta. Dovreste cercare di capire i motivi per cui gli è stato negato il visto turistico e successivamente decidere cosa fare.
      Good luck!

  10. Alexandra says:

    Buongiorno mi chiamo Alexandra e vorrei chiedervi un’informazione. Sono cittadina rumena e residente in italia da 5 anni. Ad ottobre vorrei andare in viaggio in Australia e pertanto ho richiesto il passaporto che mi è stato rilasciato dal consolato romeno. Sul passaporto è indicata come residenza la Romania. Domanda…. quando andrò a fare il visto online (eVisitor 651) cosa devo mettere alla voce residenza? L’indirizzo italiano dove attualmente risiedo o l’indirizzo romeno per essere coerente con la voce riportata sul passaporto? Spero voi possiate aiutarmi…..grazie

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Alexandra, metti pure l’indirizzo tuo di casa e come nazionalità metterai Romania.
      Buon viaggio!

  11. elena says:

    Ciao,e un visto 600.Comunque abbiamo mandato in italiano,vediamo cosa ci dicono.Ciao Francesca!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ah, ok, ecco spiegato il perché! Di solito si richiede l’evisitor 651 perché è gratuito e non chiedono documenti, per il 600, che permette di rimanere anche fino a 12 mesi, il dipartimento vuole giustamente più informazioni!
      Speriamo te li accettino in italiano, anche se le probabilità non sono molto a tuo favore!

  12. elena says:

    Ciao Francesca,grazie per i tuoi preziosi consigli e informazioni che ci dai.Volevo chiederti un informazione,ho fato la domanda per un visto turistico e mi hanno chiesto l’estratto conto della banca e i movimenti dei ultimi 3 mesi,secondo te come devo fare,bisogna tradurre tutti i fogli o li mando cosi come sono in italiano…?Grazie !

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Elena, non ho mai sentito di nulla di simile per un visto turistico. Non hanno specificato niente riguardo a come vogliono i documenti?
      Io al posto tuo li inoltrerei in italiano, se li vogliono in inglese te lo diranno. Stiamo parlando di un semplicissimo visto turistico, mica di un visto permanente!!!!

      1. elena says:

        Ciao Francesca,si ci hanno chiesto si anche per un semplice visto turistico,anche noi siamo rimasti un po cosi…ma vogliono la lista movimenti degli ultimi 3 mesi,che non sarebbe un problema se li mando in italiano,ma se vogliono tutto tradotto ..li e un problema,ho 30 pagine di roba.Non so proprio come fare,al massimo li mando in originale ,italiano.Ti ringrazio tanto!

        1. Immigrata allo Sbaraglio says:

          Giusto per curiosità, è un visitor visa 600 oppure un eVisitor 651?

  13. Guglielmo says:

    Ciao Francesca,
    Dopo varie ricerche sul web finalmente mi sono imbattuto nel tuo blog davvero molto interessante.
    Avrei bisogno di farti qualche domanda in riguardo alla mia situazione attuale.
    Con la mia ragazza lo scorso 1 giugno abbiamo fatto l’apply per il working/student visa,e senza problemi è stato accettato dal governo australiano.
    L’anno scorso avevamo,io 29 anni lei 30,invece ora io 30 lei 31.
    Leggendo tra i vari siti e quant’altro non sono riuscito a capire se ci possono essere dei problemi per lei(visto che ha già 31 anni) visto che non accettano persone con il working/student se hai già i 31 anni passati.
    Quello che mi chiedo è,vale la data (e quindi la validità del visto) prima che ho fatto la richiesta dello stesso ,oppure dal momento in cui si parte per l’Australia?!
    Credi ci possano essere problemi?!
    E poi,io ho mio fratello che vive ed è sposato in Australia da più di 2 anni,potrebbe essermi di aiuto nel caso io decidessi di rimanere in Australia a vita?!
    Se è sì in quale modalità o legge Australiana potrei sfruttare?!
    Spero di avere delle risposte e dei chiarimenti da parte tua,nel frattempo ti ringrazio a prescindere da tutto.
    Take care,see ya

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Guglielmo, felice di sapere che il sito ti piace!
      Per poter richiedere il WHV non devi aver già compiuto 31 anni al momento della richiesta del visto (quidni al momento dell’invio dell’application). Se la tua ragazza ha 31 anni compiuti e non ha ancora richiesto il WHV, allora non può più richiederlo perché è fuori età. Se l’ha richiesto prima di compiere 31 anni ed entra in Australia a 31 anni compiuti, non ci saranno problemi.
      Per lo student visa non importa l’età, non esiste il limite dei 31 anni. Se non sbaglio il limite per il visto studente è 50 o 55 anni.

      Tuo fratello se è residente permanente o cittadino australiano e vive in aree designate indicate dal dipartimento di immigrazione potrebbe agevolarti nel caso tu richieda un visto basato sul sistema a punti, il visto 489. Trovi info qui http://vivereinaustralia.com/blog/test-a-punti-skilled-visa/ e qui http://vivereinaustralia.com/blog/tipologie-di-skilled-visa/
      In bocca al lupo!

  14. Massimo says:

    Buongiorno/buonasera a tutti.
    Ho trovato questo sito molto interessante e poichè vorrei iscrivere mia figlia alle scuole australiane (noi siamo italiani e lei ad aprile prossimo comiprà 6 anni), dal prossimo anno scolastico gennaio/febbraio 2017, mi piacerebbe avere informazioni sui visti necessari sia per mia figlia che per me e mia moglie.
    Grazie per l’aiuto che saprete darmi.

    Un cordiale saluto, ed un ciao a tutti!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Massimo, grazie per i complimenti!
      Trovi info sul visto che dovresti chiedere qui https://www.border.gov.au/Trav/Visa-1/571-
      In bocca al lupo!

  15. Sara says:

    ciao Francesca,
    prima cosa: Grazie Milioni per questo sito, l’ho appena scoperto ed è utilissimo.
    avrei una domanda tecnica, è possibile arrivare con il working holiday visa ma chiedere di entrare da turista e attivare il working holiday dopo, solo una volta che si trova lavoro? in Canada è possibile, però ho anche pensato che il Canada non è un’isola quindi mi è sorto questo dubbio.
    Stay Golden

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Sara, grazie a te!
      Non credo proprio sia possibile ma per sicurezza dovresti contattare l’immigrazione australiana e chiedere a loro :-)
      Good luck!

  16. Rudy says:

    Ciao! Innanzitutto voglio farti i miei complimenti per il sito, ho trovato e sto trovando molte informazioni utili! Veniamo al dunque, io ho 19 anni e fra un mese termino gli studi si spera! Stavo pensando ad una vacanza di un mese circa per questa estate in Australia. Ora la mia domanda è se mi serve un visto per questa vacanza e se una volta lì posso trovare un alloggio tramite un’ offerta workaway (spero tu abbia presente) e se con tale offerta viene stipulato un contratto, obbligandomi così ad essere in possesso di un visto. Grazie in anticipo e ancora complimenti!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Rudy, grazie per i complimenti! Se vieni in vacanza dovrai richiedere un sito turistico, questo è il link. Sotto questo visto non puoi però lavorare quindi quello che vorresti fare non sarebbe legale. Buona vacanza!

  17. Pingback: Passaggi per emigrare permanentemente in Australia
  18. Trackback: Passaggi per emigrare permanentemente in Australia
  19. Bakiss says:

    Ho quasi 40anni e dal 95 sto girando il mondo è vorrei tentare in australia devo fare visto venire cercare lavoro o… Mi dia la strada perché qui no si vive più si lavora per il governo

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Bakiss, c’è tutto spiegato nel sito, leggi più informazioni possibili e vedrai che capirai come fare!
      In bocca al lupo

  20. Pingback: Agenti di Immigrazione - Vivere in Australia
  21. Trackback: Agenti di Immigrazione - Vivere in Australia
  22. Marco Ciaglia says:

    Ciao mi chiamo Marco ho 44anni e sto valutando il trasferimento a Perth, per ora da solo poi se ci si riesce con la mia famiglia,ho delle qualifiche nel campo del movimento terra con 30 anni di esperienza,sto per mettrmi in contatto con un agente dell’immigrazione per uno sponsor visa,quello che non ho capito e’ se questo agente mi può trovare uno sponsor effettivamente o mi serve solo per i documenti, a scusa il mio lavoro e’ con escavatori e camion,quindi se riuscissi andare nelle miniere sarebbe il massimo,ma comunque sono uno che incomimcerebbe da zero senza problemi, in fine mia moglie e’ diplomata come operatore turistico, ti ringrazio e ti saluto con i complimenti del tuo forum,ciao

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Marco, un agente di immigrazione non si occupa di trovare uno sponsor (e se c’è qualcuno che lo fa ci starei alla larga) ma di aiutarti con le pratiche di richiesta di un visto. Un grosso in bocca al lupo!

  23. houbel says:

    Ciao agente .ho 42 anni e possibile andare io e mia figlia a vivere li .quu lavoro con l’ufficio immigration. Ma voglio andarmene.

  24. Antonio says:

    Ciao Francesca e un ciao anche a tutta community.
    Inizio con i complimenti per il tuo interessantissimo sito.
    Come tutti quelli che frequentano questa community sto (stiamo) facendo un pensierino australiano.
    Vengo alla mia domanda ; io è mia dolce metà abbiamo 3 marmocchi di 6 ,3 anni e una bimba di 8 mesi. Io ho 42 anni mia moglie 34. Io sono diplomato e mia moglie è laureata in lettere. Io lavoro in un azienda di microelettronica da 22 anni ricoprendo vari incarichi come planners, production supervisor e production engineer, mentre mia moglie sempre nella stessa azienda ricopre la mansione di tecnico di produzione. La nostra conoscenza della lingua inglese è “so so” . Che dici abbiamo qualche possibilità ?
    Un bacio grosso da Antonio , Federica , Riccardo , Giorgia e Carlotta

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Antonio, grazie per i complimenti! Perchè non apri una discussione in uno dei forum nella Community così tutti possono leggere non solo la tua domanda ma anche le risposte che vengono date. E’ molto meglio di un commento qui che in pochissimi leggono :)
      Thanks!

  25. Adelaide says:

    Ciao a tutti, ho appena compiuto 30 anni e sto per richiedere il WHV per andare a Perth e vorrei chiarirmi qualche dubbio prima di iniziare il tutto.
    Il mio passaporto è già pronto ma vorrei sapere se c’è bisogno di altri documenti per la richiesta del visto.
    Leggevo di visite mediche o documenti da tradurre in Inglese. Potresti chiarirmi un po’ le idee?
    Ti ringrazio anticipatamente e mi complimento per il sito.
    Ciao :)

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Adelaide, i documenti e traduzioni servono per altri tipi di visto, non per il WHV. Così come le visite mediche, che per il WHV vengono richieste solo in casi molto speciali qualora dichiarassi qualcosa che implica maggiori approfondimenti. Ho spiegato come compilare il modulo del visto nel manuale che ho scritto, se vuoi vedere di cosa si tratta vai qui!
      Good luck

  26. amir says:

    ciao complimenti per il sito,help sono un po confuso o fatto il visto holiday work mi arrivata l email della conferma ,io parto a novembre a Sydney ma non o capito una cosa il certificato medico e quello penale vanno bene in italiano ? o comprato solo una andata spero di portari 3000 euro con me ,mi fanno una storia ?? ,grazie mille

  27. Domenico says:

    Buon giorno

    Sono un paziente che 4 volte all’anno deve fare delle visite di controllo e ritirare un farmaco per la terapia contro la sclerosi multipla.

    Ho intenzione di trasferirmi in Australia e dato che ho già 35 anni devo cercare uno sponsor. Volevo sapere se qualcuno conosce se avendo questo problema posso avere delle difficoltà col visto in visione del visto definitivo. Il costo del farmaco e’ elevato per i primi due anni dovrò ritornare almeno 4 volte in Italia per ritirare il farmaco, o in alternativa comprarlo in AU , la mia richiesta e se ci sono delle convenzioni particolari o se fosse possibile creare delle convenzioni per sopperire alle difficoltà logistiche.
    Il copaxone è il nome del farmaco
    In attesa di un feedback auguro a tutti un caro saluto.

    Domenico

    1. Fabio says:

      Ciao, volevo solo sapere se hai avuto o raccolto qualche informazione in merito. Io di anni ne ho 36, ed anche io sono un copaxoniano.
      Ho tentato anche io di reperire informazioni su questo ma senza successo.
      Ciao

      1. Immigrata allo Sbaraglio says:

        Ciao Fabio e Domenico, mi scuso per il ritardo nella risposta ma questo commento mi era proprio sfuggito! Onestamente la sclerosi multipla penso sia una malattia che il governo ritiene come limitante per il rilascio di un visto. Mi spiego meglio: quando richiedete un visto vi vengono anche fatte delle domande sulle vostre condizioni di salute, in base al problema medico che avete verrà fatta un’analisi basandosi sulla pericolosità della malattia, se avrebbe un costo significativo per il governo e se comporta una cura composta da elementi già limitati per la comunità australiana (ad esempio plasma). Non è detto che vi rifiutino un visto, però la strada è sicuramente un po’ più complessa, vi verranno richieste informazioni aggiuntive, analisi e via dicendo. Supponiamo che vi danno il visto: per quasi tutti i visti temporanei, come una sponsorizzazione o un visto studente, si è obbligati a sottoscrivere un’assicurazione sanitaria privata perché non si è sotto la copertura di Medicare. Dovrete quindi trovare un’assicurazione che copra tutte le vostre spese mediche. Se poi passate ad un visto permanente e quindi sotto a Medicare, ci sono comunque delle limitazioni alla tipologia di cure e farmaci “gratuiti”. Per capire meglio quali farmaci sono coperti, o parzialmente coperti, potete andare in questo sito. Da quel che ho visto il copaxone rientra tra questi.

        In generale, da quel che so io, non è possibile creare convenzioni ma potrei sbagliarmi. Spero di non essere stata troppo fredda nella risposta, ho solo cercato di esporre in modo chiaro quelle che sono le mie conoscenze! Vi auguro un grosso in bocca al lupo e se avete aggiornamenti al riguardo mi farebbe piacere se lo scriveste!

    2. Andrea says:

      Ciao….ho letto le vostre richieste di info e sono anche io nella stessa situazione vostra: sclerosi multipla,farmaci, cure e possibilità di emigrare in Australia con questo problema!!!
      Avete avuto qualche info utile in merito a questo??
      Grazie
      Andrea

  28. Jessica says:

    ok grazie per la risposta volevo chiarire altri 2 dubbi….per quanto riguarda la patente a Perth la si deve rifare o si può tenere la patente internazionale??e poi nel test a punteggio c’è una voce che dice:Competenze accademiche di un’altra lingua oltre all’inglese…i che senso accademica??

    Grazie

  29. Jessica says:

    Ciao,
    ho una domanda per te:
    vorrei sapere se i documenti, diplomi e qualifiche si possono tradurre anche in Italia o se lo si deve fare in Australia. In ogni caso, dove? e come?
    Grazie

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Jessica, c’è scritto sopra!
      Good luck

  30. Rossella says:

    Ciao!
    Grazie al tuo sito mi sono tolta parecchi dubbi e perplessità. L’Australia è diventata un sogno ormai per molte persona soprattutto perché oggi l’Italia offre ben poco ai giovani. io ho 28 anni e sono mamma di una bimba di un anno. Volevo chiederti se è difficile fare questo passo con un minorenne ? E per giunta così piccola? Oppure ci sono aiuti da parte dell’Australia?

    Ti ringrazio in anticipo
    Ciao ciao

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Rossella, sicuramente emigrare con bambini è più costoso e difficile, soprattutto se non hai già un percorso già sicuro in Australia, quindi un lavoro. Il governo dà aiuti ma a chi è sotto un visto permanente, agli immigrati “normali” e temporanei non fornisce soldi o agevolazioni. Ciò non significa che non sia impossibile, è solo un po’ più difficile :-)
      In bocca al lupo!

      1. cristian says:

        Ciao a tutti,
        ho una domanda per te:
        se marito e moglie partono per l australia con un working holiday visa e nel frattempo uno trova una sponsorizzazione e l altro no, visto che sono marito e moglie hanno diritto ad avere lo stesso visto quindi quello che non ce l ha puo stare in australia anche se gli scade il visto working holiday perche subentra quello del partner o e costretto a tornare a casa?
        spero di essermi spiegato grazie

  31. ylenia says:

    ciaoo !! Molto interessante il tuo sito, soprattutto utile..
    sono una ragazza di 21
    anni.. stanca della chiusura mentale della mia citta che credo, tra l altro, non faccia emergere appieno la mia personalita! siccome nn ho piu moroso e qualche soldino da parte .. ho deciso di provare a partire allo sbaraglio.. ma dal momento in cui faccio un salto lo faccio bello alto!
    Sono timida e poco dinamica.. ho paura di non trovarmi sola dall altra parte del mondo e nn sapere come muovermi… in quale citta mi conviene approdare? baci

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Ylenia, grazie per le tue parole!
      Se sei timida e poco dinamica ti consiglio di iniziare a tirare fuori un po’ di grinta e ocraggio altrimenti in qualsiasi città arriverai ti sentirai subito in difficoltà.
      Detto questo, non saprei che città consigliarti. Inizia da una e se non ti trovi bene ti sposti!
      Good luck

  32. ramy says:

    Questo sito è strepitoso! ! Complimenti davvero!
    Ho una cosa da chiedere, siamo io e il mio ragazzo e l’idea dell’Australia è un pò che ci frulla in testa, l’idea sarebbe di fare un visto working holiday, ma la la domanda è questa possiamo portare con noi il nostro adorato cane?
    Grazie mille!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Ramy,
      grazie infinite per i complimenti!
      Portare un animale in Australia è alquanto complicato ma non impossibile. Solitamente devono affrontare un periodo di quarantena, oltre ad una serie di moduli che devi compilare. In questo link del governo dovresti trovare quello che ti serve.
      In bocca al lupo!

  33. Luigi says:

    ciao sono pensionato con moglie e senza figli abbiamo parenti in Australia
    e vorrei sapere se fosse possibile poter immigrare da pensionato INPS
    avendo io 58 anni e mia moglie 56 dispongo di una pensione abbastanza buona
    e una casa che potrei vendere.
    sarebbe il sogno che non ho potuto realizzare 30 anni fa.
    cosa dici sarebbe fattibile?
    ciao e grazie

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Salve Luigi,
      sarò sincera: no, non penso sia così fattibile.
      Per poter venire qui da pensionati occorre soddisfare diversi requisiti. Inoltre considera che la vita in Australia è molto costosa se non si percepisce uno stipendio australiano.
      Quello che potresti fare, perchè le mie sono solo opinioni personali, è consultare un agente di immigrazione con il quale potrai valutare la fattibilità della cosa.
      In bocca al lupo

  34. jessica says:

    ciao, prima di tutto complimenti per il sito dettagliato e veramente utile, doppio WOW!! :-)
    volevo farvi una domanda, dato che sul sito immi.gov.au non riesco a trovare una risposta e voi ci siete passati prima di me. Premetto che ho già fatto il visto WHV e la data di parteza di avvicina (2 mesi circa), da poco ho fatto lo IELTS e i risultati sono stati molto positivi, e sono riuscita ad iscrivermi a un corso della durata di circa 6 mesi, ora dato che con il WHV non posso studiare più di 4 mesi, devo cambiare il WHV in uno STUDENT, e qui sorge la domanda:
    come faccio a cambiare un WHV in uno STUDENT VISA?
    (tenendo conto che non sono ancora sul suolo australiano e ho 2 mesi di tempo per le varie visite mediche da fare.)
    grazie in anticipo e ancora complimenti per il sito.
    P.S. siete su facebook?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Jessica,
      grazie infinite per i complimenti!
      Ormai il WHV l’hai chiesto e se non parti entro un anno sotto quel visto, ti scadrà e non potrai più richiederlo.
      Non devi convertire il visto, basta semplicemente che richiedi uno student visa.
      Good luck!
      ah, si sono su facebook,

  35. Giuseppe says:

    Ciao,innarzitutto complimenti per il sito,e’ molto dettagliato e fatto bene.Complimenti davvero.
    Sono un ragazzo di 27 anni e vorrei intraprendere questa nuova esperienza venendo in Australia.Sono un geoemtra di cantiere,carpentiere,muratore ,escavatorista e palista Cconduco tutti i mezzi meccanici ed agricoli, con tutti i patentini rilasciati in italia e anche la patente C professionale.Ho un biglietto per melbourne a marzo e prima di allora volevo sapere se mandando un po di CV gia via mail era possibile essere preso in considerazione per un futuro lavoro senza poi star li a perder tempo a girare per lavoro.So che cercano molte persone in miniera e nelle costruzioni e forse potrei essere preso in considerazione da alcune azienda che lavorano in quel settore.Hai qualche consiglio da darmi e soprattutto sai piu’ o meno come sono gli stipendi di un minatore o di un carpentiere?
    Ah dimenticavo ma su fb ci siete?avete un contatto ?dove posso mandarti una mail per approfondire di piu questo discorso?
    Ti ringrazio anticipatamente per le info che mi darai e a presto
    .Grazie ancora

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Giuseppe,
      grazie mille per i complimenti.
      Non sono una consulente, posso rispondere a qualche commento ma non posso mettermi ad analizzare e ad aiutare ognuno di voi via email!
      E’ difficile che assumano a distanza, puoi comunque provare a mandare qualche cv e vedere cosa ti rispondono. Per gli stipendi cerca nei motori di ricerca del lavoro australiani, di solito per ogni job offer c’è scritto anche lo stipendio annuale.
      Si, sono su facebook
      In bocca al lupo!

  36. elena says:

    sono ancora io!! ho letto di piú sullo student visa e mi sn sorti dei grossi dubbi. praticamente mi sembra che per vivere per sempre in australia sia piú conveniente fare uno student visa perche almeno si studia per un possibile lavoro.. sarebbe come fare un universitá.. anche se perô costa di piú! al contrario del WHV che durerebbe massimo solo due anni e quindi a sto punto mi sembra difficile trovare un lavoro serio ed essere sposorizzati..
    quindi la cosa che mi preme di piú è appunto capire il vostro percorso scolastico australiano (con lo student visa) e lavorativo per ottenere il tanto sudato visto permanente.
    grazie e scusa per tutte queste domande!! ma non voglio tornare dopo due anni!! :)

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Elena, dovrai prendere l’ebook che sto finendo in questi giorni se vuoi sapere tutto il nostro percorso :)
      Good luck!

  37. Elena says:

    Ciao immigrata allo sbaraglio.. grazie per il tuo blog molto molto carino e semplice da comprendere :)
    Io e il mio moroso partiremo a febbraio e ci stiamo informando per essere preparati quanto possibile e non trovarci spiacevoli sorprese quando saremo li…
    Avrei giusto qualche domanda da farti di argomenti che forse mi sono sfuggiti nel blog..
    – hai scritto se nn sbaglio che siete partiti con uno student visa, giusto?! Volevo chiederti il perche.. visto che la vostra intenzione era vivere in australia e questo visto non permette di lavorare 12 mesi come con un WHV..
    – quando sei partita il tuo livello di inglese era buono? Guardavi film in inglese, leggevi e in generali lo sapevi bene o hai avuto abbastanza difficoltá di comprensione nei primi mesi ma gli australiani sono disponibili e pazienti?!
    – se é possibile chiedertelo.. vorrei capire il vostro percoso lavorativo e che tipo di lavoro avete trovato ora per ottenere un visto permanente.
    Grazie ancora per il tuo blog e grazie mille se risponderai.. sono agitata ed emozionata allo stesso tempo per questo viaggio e vogliamo mettercela tutta per rimanere li!!
    Ah.. ps. Noi partiamo a metà febbraio e pensavamo di lavorare subito in farm per ottenere il secondo WHV e andiamo a perth… che frutta o verdura si puó cogliere in questo periodo li o nelle vicinanza? C e possibilità di lavoro in farm in quei mesi?
    Grazie milleeeee :) bacii

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Elena, grazie per i complimenti!
      – No, siamo partiti con un WHV e poi l’abbiamo convertito in uno student visa.
      – il mio livello di inglese era più che decente ma ho avuto difficoltà
      – la mia storia la leggerai nel libro che sto scrivendo :)
      Per i lavori stagionali leggi la pagina del Working Holiday Visa, c’è un link per gli Harvest Jobs.
      Un grosso in bocca al lupo!

  38. shy says:

    ciao davvero complimenti per il sito..molto carino..volevo chiederti alcune informazioni..io sono una ragazza di 25 anni sono una libera professionista estetista e insieme a mio marito e la nostra bimba stiamo valutando di trasferirci in Australia,per una serie di motivi..come faccio a sapere se il mio diploma da estetista è valido?per la bimba ci vuole un visto particolare?grazie mille buona giornata

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Shy, grazie per le tue parole!
      Devi far valutare il tuo diploma e le tue competenze da un ente specifico, guarda nella ENSOL per vedere qual’è. Tua figlia può rientrare sotto il tuo stesso visto, esattamente come tuo marito (ma non se parti con un WHV).
      Ti consiglio comunque ti contattare un agente di immigrazione, potrà indicare la strada migliore per voi!
      In bocca al lupo

  39. patrycja says:

    Ciao, sono disperata.
    Ho fatto lo student visa non appena la scuola mi ha mandato la documentazione necessaria. Non ho segnalato nulla di strano ma per ora il visto è fermo, nonostante le pratiche siano iniziate, perchè mi richiedono gli esami medici ( Health requirements outstanding, Medical examination required, Chest X-Ray report required). Il problema è che inizio scuola l’11 novembre e il volo sarebbe per il 3, già pagato. Tu sai quanto tempo occorre per queste analisi. In teoria la visita me la fanno il 29, a Roma. Pensi sia in tempo? non mi hanno spiegato i tempi! quelli della clinica dicono che non appena conclusa la visita mandano tutto loro in Australia ma per le analisi di urine o sangue non ci vuole mica qualche giorno?? grazie per l’attenzione, e complimenti per il lavoro che fai!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Patrysja, di solito per lo student visa non richiedono analisi del sangue e le analisi delle urine sono veloci perchè controllano al momento. E’ un rischio partire se non ti hanno dato la conferma del visto approvato, anche se in teoria dopo che l’immigrazione ha ricevuto il tutto non dovrebbe metterci troppo.
      Incrocio le dita per te!
      Good luck

  40. Elisa says:

    Ciao!! Complimenti per il tuo sito utilissimo!!! È molto chiaro e dettagliato:)) qui in Italia la situazione ormai è abbastanza critica e pensando ad un futuro insieme sia nostro che per la nostra futura famiglia, io ed il mio ragazzo vogliamo trasferirci in Australia… Lui è un idraulico/musicista ed io lavoro in uno studio dentistico e canto… Vorrei sapere se è relativamente semplice trovare un lavoro qualificato e come sono i prezzi degli affitti rapportati agli stipendi… Ti ringrazio in anticipo:)) baciii

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Elisa, grazie per le tue parole!
      La facilità o meno a trovare lavoro è talmente soggettiva che non posso fare previsioni per voi. In linea generale più sei qualificato e più esperienza lavorativa hai alle spalle, più sono le possibilità di essere assunto. Però c’è anche da considerare il livello di inglese, il tipo di visto con cui arrivi etc…
      O ti butti o non lo saprai mai!
      Good luck

  41. Ben says:

    Ciao, complimenti per il sito, fantastico!!! Ti volevo chiedere come potrei vivere li con la mia ragazza..io lavoro sulle navi e quando sbarco invece di andare in Italia andrei in Australia…come fare con i visti ???? la mia ragazza e’ un infermiera quindi potrebbe lavorare li??? bho cmq bisogna abbondonare la nave Italia, sottocoperta l’acqua e’ fino alle ginocchiaaa…heheheh saluti e grazie

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Ben, grazie!
      Per i visti innanzitutto informati bene e cerca di capire come funzionano le cose, poi la cosa migliore è quella di contattare un agente di immigrazione che potrà aiutarvi a capire qual’è il percorso giusto per voi!
      In bocca al lupo

  42. Karen says:

    Ciao a tutti, complimenti per il sito e soprattutto per lo spirito di fondo.. aiutare <3
    Sono all'inizio di quel percorso che ci fa pensare "..sì, voglio ricominciare…sì, lo voglio fare in Australia…" di conseguenza sto raccogliendo quante più informazioni soprattutto per capire se una svolta sia possibile..
    Mi rendo conto di sembrare probabilmente una sognatrice romantica ma la mia domanda si riferisce al mondo dell'arte; è possibile lavorare con la musica in Australia? come viene visto cioè il mestiere del musicista e/o cantante e/o compositore?
    Grazie mille, namasté :)

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Karen,
      grazie infinite per i complimenti!
      Tutto è possibile, anche vivere di musica, quello che però forse ti dovresti chiedere è: “come poter ottenere un visto a tempo indeterminato prima che mi sbattino fuori a calci mentro sto ancora suonando la mia chitarra?” :)
      Good luck!

      1. karen says:

        ciao :) grazie per avermi risposto; l’idea è comunque quella di fare tutte e due le cose ovviamente, trovare un lavoro e suonare :) almeno all’inizio del percorso…e poi vedere come va.
        ciaooooo ;)

  43. Elisa says:

    Ciao…il sito è dettagliato ,molto moolto interessante..noi siamo in 2..partiremo per gennaio con la working holiday…il mio inglese è molto masticato,il mio ragazzo è molto più sciolto..27 e 28 anni..partiamo con 3000 euro… Ce la possiamo fare? Vorremmo fare un po’ di Farm per migliorare il mio masticamento ..e poi siam bartender qualificati..come sono i locali?quali zone consigli?
    Grazie.. Sei forte

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Elisa, grazie per le tue parole.
      E’ impossibile dire se ce la possiate fare o no! 3000 euro possono essere sufficienti se riuscite a trovare un lavoro e un posto dove vivere velocemente, senza dover spendere una fortuna in ostelli o alberghi. Possono anche essere molto pochi nel caso in cui facciate fatica a farvi assumere…non si possono fare previsioni!!!!
      Di locali ce ne sono ovunque nelle grandi città, agli australiani piace bere e mangiare fuori.
      A Perth si sta avendo una crescita impressionante della città e della popolazione. I ristoranti e i locali spuntano come funghi da un giorno all’altro, perciò forse (ripeto, forse) qui avreste più occasioni per farvi assumere!
      Un piccolo consiglio: se avete esperienza nel vostro settore e siete bravi in quello che fate provate subito a cercare lavoro come bartenders, si pensa sempre alle farms come punto di partenza ma spesso si rivelano una perdita di tempo e soldi. L’inglese lo puoi imparare anche al di fuori di una farm!
      Un grosso in bocca al lupo

  44. Andrea says:

    Salve a tutti io è la mia famiglia vogliamo trasferirci in Australia siamo in 5 mia mamma e mia madre hanno 54 anni mia sorella 29 e mio fratello 23….avevamo intenzione di aprire un ristorante li c’è possibilità di avere i visti business?!non avendo 1 milione di dollari?con lo small business VISA?aspetto notizie e chiarimenti perché non trovo nulla che mi possa aiutare

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Andrea,
      ti ho già risposto alla mail che mi hai mandato su facebook.
      In ogni caso, in questa pagina dell’immigrazione australiana trovi tutte le informazioni, la cosa migliore poi è contattare un agente di immigrazione, i business visa sono molto complessi!
      In bocca al lupo

  45. saro says:

    Ciao cara, sono Saro sposato con Emiliana e padre di 2 figli Umberto (18) e Samuele (9), mio figlio Umberto, vorrebbe andare a vivere e quindi iniziare e completare gli studi universitari in Austrialia. A noi l’idea ci piace anche perché nel 2006 siamo stati in Austrialia ed e’ stato bellissimo. Sono ancora all’inizio del grande passo, le informazioni che ti chiedo sono quelle basilari per una famiglia che si vuole trasferire.
    A chi ci possiamo rivolgere in Italia per avere tutte le informazioni del caso?
    Ti faccio i complimenti per il tuo sito, in attesa di una tua risposta ti auguro tanta felicità?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Salve Saro, grazie per i complimenti!
      Trasferire tutta una famiglia è parecchio costoso e difficile, l’unica cosa che vi posso suggerire è di consultare un agente di immigrazione che parli italiano così che vi sia più facile esprimere i vostri dubbi e le vostre esigenze.
      Un grosso in bocca al lupo!

  46. Armando says:

    Ciao meravigliosa!
    Vorrei partire per l’isolona abnorme, stò facendo il passaporto e appena arriva parte la richiesta per il visto.

    La mia domanda è economicamente parlando quanto mi servirà più o meno per sostentarmi mentre cerco lavoro?
    E perche chiedono il pesp dannazione!
    sono un omone di 120kg, spero non mi creino problemi, in compenso sono sano come un pesce :)
    Grazie per il sito, hai un ragazzo ponpon che tifa per te!
    Ciao :*

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Armando, grazie per le tue parole!!!
      Quanto ti servirà? Dipende dalla città dove arrivi, se vai in ostello o trovi una camera in condivisione, quanto mangi, dove fai la spesa, quanto ci metterai a trovare lavoro….è difficile dirlo!!! Diciamo che con più soldi parti meglio è! Per chi viene dall’Europa, l’Australia può risultare molto costosa.
      Non peso ti facciano problemi per il peso, qui sono tutti giganteschi!
      Good luck!

  47. mavella says:

    ciao
    il tuo sito e spettacolare,
    avrei da farti solo una domanda
    nel mio caso io sono sposata con due bambini e mio marito e’ affetto da sclerosi multipla.
    quindi per questo non mi darebbero il visto?
    poi quando e se riusciro a vernire mio marito avrebbe una copertura sanitaria
    ciao e grazie per un eventuale risposat

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Mavella, grazie per i tuoi complimenti!
      Allora, la questione è abbastanza spinosa, nel senso che se hai la possibilità di richiedere un permanent visa, oltre a requisiti a livello di esperienza lavorativa o di livello di inglese, devi anche soddisfare dei requisiti a livello di salute. Ho trovato questo link dove c’è spiegato tutto nei dettagli.
      Per lo stato sarebbe un costo mantenere un immigrato con dei problemi gravi di salute, quindi non sono molto predisposti a far entrare nel paese queste persone, perchè con un visto permanente sei automaticamente sotto la copertura di Medicare, il sistema sanitario nazionale.
      Se invece richiedi un visto temporaneo devi per forza sottoscrivere un’assicurazione privata perchè non saresti sotto il Medicare. Quindi qui è a discrezione dell’assicurazione scegliere se coprirvi o no.
      La mia opinione è che sarebbe dura per voi, ma mai perdere la speranza. Se vedi che potresti richiedere un visto per venire in Australia con la tua famiglia allora consulta un agente di immigrazione che ti aiuterà e ti darà informazioni più dettagliate al riguardo.
      Queste sono mie considerazioni personali e non ufficiali, prendile come tali!
      Ti auguro un grosso in bocca al lupo!

    2. stefano says:

      Ciao Francesca mi accodo alla lunga lista di tuoi fan e ti faccio i complimenti per come è costruito il sito (oltretutto mobile responsive, grandissima!!!).
      Vorrei chiedere una cosa a mavella,
      ho letto la sua domanda e mi trovo più o meno nella tua situazione. La mia ragazza ha la sclerosi multipla e avremmo intenzione di andare in Australia con un working holiday per vedere se ci potrebbe piacere quest’esperienza (cosa di cui non ho dubbi) Il problema principale sono i trattamenti e le visite che dovrebbe sostenere. Potrebbero negare il visto Working holiday per la sua condizione? Tu per caso hai avuto novità? Sai se la visita è richiesta per il working holiday? A voi come è andata alla fine? I farmaci ve li passano o almeno coprono parte delle spese? Ringrazio anche Francesca per il link fornito ovviamente. :) Un saluto e grazie infinite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *