YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Negozi in Australia

Una cosa da tenere in considerazione è che i negozi in Australia (e i centri commerciali) hanno orari molto diversi a seconda dello stato e della città dove ci si trova. In alcune città i negozi sono aperti tutti i giorni anche fino a tardi, in altre invece durante la settimana alle 17.30 trovi tutto chiuso.

In Italia ammetto di non aver mai fatto una cosa: contrattare sui prezzi, come fa mia nonna al mercato. Qui invece sembra sia normale routine, almeno per quanto riguarda certi tipi di negozi come quelli di elettrodomestici o arredamento. Quindi, provate sempre a chiedere uno sconticino!

Supermercati

Per quanto ho potuto vedere nel mio girovagare, sono tre i principali supermercati australiani. Woolworth e Coles sono concorrenti diretti, hanno bene o male gli stessi prezzi e ogni settimana ognuno di loro ha sconti su alcuni prodotti.

Oltre al cibo vendono anche piccoli elettrodomestici, riviste e cancelleria. Entrambi rimangono aperti in molti stati fino alle 9 di sera. Ovviamente con entrambi è possibile fare la spesa online e devo dire che una volta che la provi non te ne stacchi più.

C’è poi il supermercato un po’ più alla mano e locale, si chiama Iga e a quanto mi risulta è l’unico aperto ovunque 7 giorni su 7 e sempre fino a sera tardi (di solito le 9).

La cosa che più mi ha scioccato le prime volte che ho fatto la spesa qui é che nei supermercati non trovi alcolici. Niente vino, birra, superalcolici, nè semplice alcool puro per accendere il fuoco o, se sei Rambo, per disinfettarti le ferite. Le licenze per vendere alcool sono molto costose ed è anche per questo che alcuni ristoranti sono definiti BYO (Bring Your Own) ovvero: portati tu da bere!
Quindi…dove si può comprare il vino? Tranquilli, ci sono un sacco di negozi apposta solo per quello e anch’essi sono presenti in tutto il paese. Per citarne alcuni: Liquorland (che appartiene a Coles), VintageCellars, Bottlemart. Alcuni Woolworth hanno accanto un negozio dedicato proprio agli alcolici.
Il prezzo dell’alcool è parecchio alto se paragonato all’Italia, anzi…altissimo. Un esempio? Un pacco da sei di birra costa di media 15 dollari. Aiuto.

Hi-Tech ed Elettrodomestici

Anche in questo caso ci sono alcune principali catene di negozi che ritrovate in tutta l’Australia. In generale i prezzi sono molto vicini tra loro, quello che cambia sono le offerte proposte.
Dick Smith si occupa di tutto ciò che riguarda i computer, impianti audio, telefoni e macchine fotografiche. Harvey Norman oltre a questo, vende anche arredamento ed elettrodomestici per la casa. The Good Guys è un gruppo indipendente di negozi e i prezzi possono variare da uno all’altro. Vendono elettrodomestici per la casa, computer, audio, macchine fotografiche e telefoni.

Officework come dice il nome stesso, vende un sacco di cose per l’ufficio, dall’arredamento alla cartoleria e anche tutto ciò che riguarda i computer.

Infine c’è Jb Hi-Fi, vendono computer, televisioni, audio, telefoni, giochi, cd e dvd. Il loro sito fa venire un po’ il mal di testa e non si capisce molto, però forse qualche offerta riuscite a trovarla!

Negozi di arredamento

Negozi in Australia IkeaLa sorpresa più bella è stata scoprire che esiste l’Ikea!!! Non è ovunque ma solo nelle grandi metropoli, quindi Sydney, Brisbane, Melbourne, Perth, Adelaide. In Tasmania e nel Northern Territory ancora non c’è. Oltre all’arredamento, il nostro interesse per l’Ikea è dovuto agli hot dog a 1 dollaro e ai drink, sia freddi che caldi, a $1.95. E non so se è così anche in Italia ma qui paghi per avere il bicchiere o la tazza e poi te li puoi riempire quante volte vuoi, una pacchia se si pensa che un cappuccino o un caffè al bar ti possono costare 4 dollari!

Ci sono poi altri negozi di arredamento a prezzi (e qualità) abbastanza contenuti, come Fantastic Furniture e Super A-mart che fanno a gara tra loro per chi ha il prezzo più basso. Noi abbiamo preso solo un divano che per ora non si è ancora rotto, anche se fà qualche rumore strano. Non abbiamo comprato altro perchè la qualità non sembra granchè. Molto conosciuto è anche Freedom ma i prezzi sono decisamente più alti.

Un aspetto da non sottovalutare è la presenza di molti negozi di seconda mano. Qui sì che si fanno dei buoni affari e si può trovare arredamento di ottima qualità alla metà del prezzo iniziale.
Se dovete vendere qualcosa perchè vi spostate o semplicemente siete stufi di quello che avete, rivolgetevi a loro così vi liberate in fretta di quello che non vi serve e ci potreste anche guadagnare!

Low Cost

Ci sono alcune catene di negozi che vendono un po’ di tutto: abbigliamento, cibo, cosmetica, arredamento e oggetti per la casa, cartoleria, dvd, cd, tv e altro ancora. Sono un mare magnum di cose e li considero low cost soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento, gli oggetti per la casa (tra cui set di lenzuola o di piatti) e tutto ciò che riguarda l’igiene personale, quindi bagnoschiuma, shampoo e creme. A volte i prezzi sono nettamente più bassi rispetto a quelli che trovi nei supermercati.

Target, di origine americana, e Big W, che appartiene a Woolworth, sono i più diffusi e i più frequentati. C’è anche K-mart che fa parte dello stesso gruppo di Target. Ha un aspetto un po’ più trascurato ma i prezzi sono veramente molto convenienti.
Tutti questi mega-negozi rimangono aperti fino a tardi, in generale fino alle 9 di sera e in alcuni stati dell’Australia sono aperti anche la domenica.
C’è anche The Reject Shop che è molto più piccolo rispetto agli altri ma ha sempre ottimi prezzi. Ci sono inoltre dei cosidetti Chemist Discount, farmacie che vendono non solo medicine ma anche prodotti per la casa e l’igiene personale.

Condividi se ti è stato utile!

20 thoughts on “Negozi in Australia”

  1. Maty_usss says:

    Io volevo sapere una cosa..in Australia quanto costa un iPhone 6s?

  2. Giulia says:

    Ciao, volevo sapere se nei supermercati australiani si possono trovare cibi salutari, tipo con farine integrali di kamut, farro ecc. Per caso sapresti rispondermi? grazie in anticipo

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Sì Giulia, si trovano!

  3. Claudia says:

    Ciao, volevo sapere se a Perth si trovano negozi di cosmesi biologica, o comunque nei supermercati. Ti ringrazio in anticipo :-)

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Claudia, ti ho già risposto su facebook!

  4. benito says:

    dovrei vendere tutto l arredamento di una camera queen nuovissima tavolo 8 posti 4 sedie lavatrice frigorifero due poltrone e tutte le stoviglie nuovissme prezzo stock 1600 dollari potresti darmi qualche indizzo telefono a cui rivolgermi sono sydneyi

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Benito, non sono un centro servizi informazioni! Cerca online e sicuramente troverai qualcosa.
      Good luck!

  5. Letizia says:

    Ciaoo..io ho un salone di parrucchiere in a napoli(italia)vorrei sapere se per aprire un ‘attivita’ come la mia li in australia che procedure dovrei fare??e’ complicato ??insomma un po’ di dritte….grazie nille

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Letizia, devi soddisfare certi requisiti per poter aprire un’attività in Australia, la cosa migliore è contattare un agente di immigrazione specializzato in business visa che potrà aiutarti!
      Good luck

  6. effy says:

    ciao! dovrei venire in australia a fare sei mesi con l’università e volevo chiederti una cosa prettamente femminile ovvero quanto costa la ceretta x zona bikini o ascelle in australia??e dove la vai a fare,hai suggerimenti,please?perchè non ne ho proprio idea e su internet non si trova nulla!
    p.s.ben fatto x il blog,è ben strutturato!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Effy, grazie per le tue parole!
      In tre anni che vivo qui non sono mai, e ripeto mai, andata a fare la ceretta da un’estetista perchè abbiamo dovuto tirare la cinghia per avere i soldi per pagare altre cose.
      Se però un giorno decidessi di andare, aprirei google, digiteri: beauty center Perth, selezionerei alcuni dei risultati di ricerca e guarderei nei siti i prezzi che hanno.
      In bocca al lupo per la tua avventura!

  7. virgi says:

    Ciao ho 16 anni e mi piacerebbe fare l’università in Australia e leggendo un po mi hai un pò demoralizzata hahahahah ma sono pronta a fare un salto nel vuoto. E vorrei sapere quali sono le facolta più buone nel punto di vista universitario ecc? E tu hai frequentato là l’università o in Italia?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Virgi, io ho fatto l’università in Italia. Le facoltà più buone? Presumo tu intenda quali corsi di studio, quindi medicina, ingegneria, business etc…
      Sono tutti strutturati bene!
      Good luck

  8. Roberta says:

    Ciao! Grazie per aver creato questo sito. Io che sono vegetariana posso trovare facilmente tutto ciò che mi serve (anche tofu o seitan) al supermercato? E nei locali i vegetariani sono tenuti in considerazione?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Roberta,
      nei supermercati trovi un sacco di cose vegetariane, non ti preoccupare!
      Nei ristoranti mi è capitato parecchie volte di trovare piatti senza carne e pensati specificatamente per i vegetariani, perciò penso che non avrai problemi neppure in questo caso. Ovvio…se vai in una steak house non ti aspettare un hamburger di tofu! ;)

      1. Roberta says:

        Bene! :-) Comunque difficilmente avrei voglia di andare in una steak house ;-)
        Grazie per la risposta!

  9. Cindy says:

    Una domanda….se una persona è celiaca? Esistono prodotti gluten free o ristoranti adibiti?
    Cè questa conoscenza?
    Grazie mille

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Cindy, non sono celiaca quindi non pongo molta attenzione a tutto ciò che riguarda i prodotti gluten free, ma mi capita spesso di vedere prodotti specifici e menù nei ristoranti dove propongono cose senza glutine. Direi quindi che sì, c’è conoscenza del problema!

      1. Cindy says:

        Grazie mille dell’info! ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *