YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Trovare lavoro in Australia dall’Italia: mission impossible?

4 thoughts on “Trovare lavoro in Australia dall’Italia: mission impossible?”

  1. Susi Cragno says:

    Dear Francesca,

    è la prima volta che leggo i tuoi articoli/ suggerimenti!! Grazie infinite per i preziosi suggerimenti, li trovo sensati e decisamente realistici, in particolare per me che stò cercando lavoro in Australia, dopo 17 anni di lavoro in Africa! Quindi ora mi tufferò nella “Regional jobs Australia”…..chissà che non salti fuori qualche cosa di concreto…..posto che in Italia ho inviato il mio CV a ben 683 aziende e nessuno si è degnato di rispondermi…..per lo meno i CV inviati in Australia hanno ottenuto gentile riscontro anche se fin ora NEGATIVO, proprio per i motivi da te elencati.

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Grazie mille a te Susi per le parole e in bocca al lupo!

  2. barbara says:

    Hi Francesca,
    Grazie…perché non mancano mai suggerimenti preziosi….scovi sempre delle chicche utilissime!!! noi siamo alla terza lettura della bibbia sui visti…stiamo lavorando sul visto 190 e secondo i nostri conti arriviamo a 55 punti……per raggiungere quei fatidici 5 punti…le strade sono diverse. Punti ottenuti grazie al partner, nomination stato, ielts. La domandona che ti pongo e’ quindi questa secondo il tuo parere….se trovare un lavoro dall’Italia e’ una mission impossible, ottenere un 190=permanent dall’italia come la vedi? Noi puntiamo sulle zone regional….quindi incrociamo le dita!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Grazie Barbara! Non la vedo impossibile, l’importante è che soddisfiate tutti i requisiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *