YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Scegliere la banca – Come risparmiare in Australia parte 1°

14 thoughts on “Scegliere la banca – Come risparmiare in Australia parte 1°”

  1. Nicola says:

    Ho aperto il conto ingdirect, poi quando ho dovuto confermare i miei dati tramite documento di identità, mi richiedeva solo se avevo patente australiana, passaporto australiano o medicare.Ho chiamato il call center e mi hanno detto che è per soli residenti! Sono in Australia con un working holiday visa 417. Probabile abbia sbagliato io a capire! Tu cosa puoi dirmi in merito?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Per avere la patente australiana non bisogna essere per forza sotto un visto permanente idem per Medicare. Con residenza intendono indirizzo di casa/appartamento.
      Chiedono spesso dei documenti per verificare la tua identità e la tua residenza (dove vivi)!
      Richiedi la Medicare o la patente australiana (consiglio quest’ultima, viene usata molto come documento di identità) e non dovresti avere problemi ad aprire il conto.
      Good luck e buon proseguimento!

  2. Nicola says:

    Ottima banca ing direct.. Peccato che sia per I soli residenti!

  3. Luca says:

    Ciao Francesca, ho da poco acquistato il tuo libro che mi è tornato utilissimo per muovere i primi passi in Australia. Ti volevo chiedere che Superannuation hai fatto con ING? Anche io ho aperto il conto con loro. Grazie

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Luca, grazie per averlo preso! Ho una Living super :-)

  4. Martina says:

    Ciao Francesca, leggere i tuoi articoli mi aiuta sempre moltissimo. Tutte pe persone che conosco e che sono state in Australia mi hanno parlato della Commonwealth Bank. Che mi dici di questa?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Martina, mai avuto un conto con loro, la cosa che puoi fare è confrontare le diverse opzioni delle diverse banche prima di decidere!
      Good luck

  5. Caterina says:

    Ciao, innanzitutto grazie per tutte queste info Utilissime!!Volevo chiedere, il conto con IND é attivabile anche dall’italia?,
    Grazie

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Caterina, grazie a te! Onestamente non lo so, dovresti controllare nel loro sito o contattarli direttamente :-)

      1. caterina says:

        ok grazie, posso chiederti anche secondo te quale è la migliore tra la NAB e la Commonwealth? hanno dei costi mensili o di prelievi negli sportelli di altri filiali?
        Grazie

        1. Immigrata allo Sbaraglio says:

          Non lo so, devi confrontare le info che hanno nel loro sito o recarti di persona in una delle loro filiali :-)

  6. Lisa says:

    Ciao, i tuoi consigli sono molto utili e interessanti :)
    A maggio andrò in Australia e mi stavo schiarendo le idee per le banche, dato che a me piace viaggiare e quando sarò li non perderò occasione per andare anche in Asia, volevo chiederti se con ing è possibile prelevare anche al di fuori del continente australiano. Con Nab ho letto che basta che sia un circuito visa, sai per caso di quant’è la commissione in tutti e due i casi??
    Ti ringrazio e ti aufuro buona giornata :) Ciaoooo

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Lisa, grazie per le tue parole!
      Non so le commissioni, in ogni caso si può prelevare all’estero anche con ING. Noi personalmente abbiamo una carta di credito apposta per quando viaggiamo che ci avvantaggia molto per quanto riguarda spese di commissione e cambio valuta :-)
      Buon viaggio!

  7. A says:

    Consiglio a tutti ING, la uso da quando sono venuto in AU. I pagamenti con paypass hanno uno sconto del 2% e si puo’ prelevare gratis in tutti gli ATM, a costo di accreditare lo stipendio sul conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *