YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Ottenere il visto permanente dopo il 457 sponsor visa

Dopo le news lanciate dal governo australiano a fine Aprile, di cui ho parlato nell’articolo “Abolizione del visto sponsor 457“, si è scatenato il panico tra coloro che avevano intenzione di chiedere un visto permanente dopo aver fatto almeno due anni sotto visto 457.

Le condizioni infatti cambieranno: da Marzo 2018 per poter richiedere un visto permanente sponsor provenendo da un visto a tempo determinato 457, sarà necessario

  • avere una professione nella lista più ristretta, la nuova MLTSSL – Medium and Long Term Strategic Skilled List
  • fare almeno 3 anni sotto visto 457 (che si chiamerà TSS visa, ed in particolare bisognerà essere nel medium term stream)

Alternative al visto permanente sponsor

visto permanente AustraliaLa MLTSSL racchiude 183 professioni e naturalmente molte persone si sono viste sfumare la possibilità di poter rimanere in Australia a tempo indeterminato perché la loro occupazione rientra nell’altra lista, la STSOL, quella più ampia ma che non permetterà di ottenere il visto sponsor permanente.

Il fatto è che molti dimenticano, o non sanno, che non ci sono solo i visti permanenti di sponsorizzazione. C’è infatti una categoria di visti lavoro permanenti che NON richiede la presenza di un datore di lavoro che faccia da sponsor, i visti skilled. Questi visti sono essenzialmente basati su due cose:

  • un sistema a punti (points test)
  • lo Skills Assessment, ovvero la valutazione delle capacità e qualifiche dell’applicante

Per poter richiedere questa categoria di visti bisogna anche avere un livello di inglese almeno competente, che corrisponde ad un voto di minimo 6 in ciascuna sezione del test IELTS (o di un test corrispettivo).

Ora, non sto dicendo che tutti quelli che possono chiedere un visto 457 e hanno la professione nella lista degli sfigati che possono stare massimo 2 anni in Australia (più altri due se si rinnova), abbiano i requisiti per poter richiedere uno dei visti permanenti Skilled, ma indagare non costa nulla.

Magari gli anni di lavoro che farete sotto visto 457 vi permetteranno di raccogliere punti (ahhaha, neanche fosse la carta del supermercato!) per l’esperienza di lavoro in Australia o per ottenere un punteggio più alto nel test di inglese e avere quindi più punti al points test. Chi lo sa ;-)

Ci sono ovviamente degli inghippi anche per poter richiedere questa categoria di visti. Ad esempio per poter richiedere il visto Skilled Independent 189 bisogna avere una professione che rientri in quella che era la lista SOL e che ora si chiama MLTSSL, esattamente come per il visto permanente di sponsorizzazione. Quindi in questo caso non cambia nulla per chi ha la professione che rientra solo nella lista più ampia, la STSOL. C’è però un altro visto Skilled che si chiama Skilled Nominated Visa 190 e per poterlo richiedere è necessario in breve:

  • avere la professione all’interno della lista più ampia, la STSOL (evviva!)
  • raggiungere le soglia minima nel points test
  • passare lo Skills Assessment
  • ottenere la nomina (sponsorizzazione) da parte di uno stato o territorio australiano

C’è anche il visto Skilled Regional Visa 489 e il conseguente visto permanente 887, quando si è nominati da uno stato o territorio.

I dettagli dei visti Skilled e del points test li trovate in altri articoli che ho scritto (i link li trovate alla fine di questo articolo).

LEGGI ANCHE:  Professioni aggiunte e rimosse, nuove liste SOL e CSOL 2015/2016

Ve lo dico, questi tipi di visti non sono facilissimi da richiedere, ci sono tanti fattori da tenere in considerazione e requisiti da passare. Ma sapere che esistono potrebbe darvi una nuova prospettiva e aiutarvi a creare un nuovo piano di battaglia.

Con questo breve post spero di riuscire a dare un minimo di speranza a chi si è visto togliere da davanti il naso la possibilità di rimanere qui permanentemente. Insistete, continuate a fare ricerca, vedrete che se davvero lo volete una strada la troverete. E poi, anche se potrete chiedere solamente un visto sponsor a breve termine, quindi di massimo due anni rinnovabile altri due, perché non farlo comunque? Perchè non lanciarvi lo stesso? In 4 anni le cose possono cambiare drasticamente :-D

*******

Approfondimenti
Condividi se ti è stato utile!

3 thoughts on “Ottenere il visto permanente dopo il 457 sponsor visa”

  1. Raffaella says:

    Ciao Francesca ci risentiamo dopo circa un anno…
    Siamo Walter e Raffaella, tecnico specializzato e psicologa, genitori di tre stupende bambine di 5 ,3 e 2 anni.
    Ti avevo scritto a gennàio 2016 per avere dei consigli visto che avevamo intenzione di cambiare vita.
    Ebbene ad oggi ti comunico che abbiamo ottenuto il visto 489.
    Walter vive a Perth da Ottobre con tenacia e fatica dopo 8 mesi di Student Visa, cambi di leggi,superamento dell’Ielts entrambi, Skill Select , visite mediche e tanti soldi…stiamo aspettando che mettano per iscritto il vosto che ormai é stato approvato.
    L’Australia é possibile.
    Va peró conquistata meritata e sudata.
    Noi abbiamo avuto la fortuna ,grazie al tuo sito, di conoscere due guide formidabili Mara e Marie.
    Presto io e le mie bambine raggiungeremo il nostro uomo e la vita ricomincia.
    Buona fortuna per tutto

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Raffaella! So tutto, Marie mi ha tenuto informata! Sono davvero felicissima per voi e grazie mille a te per aver lasciato questo commento, sono sicura potrà ispirare tutti quelli che stanno cercando di migliorare la propria vita e di provare a farlo in Australia :-)
      Immagino non vediate l’ora di arrivare e riabbracciare Walter! Siete stati davvero tenaci, tantissimi complimenti e buon inizio di nuova vita!
      P.s. c’è un gruppo Facebook “Italian mums in Perth”, potrà esserti utile per i tuoi piccoli :-D

      1. Raffaella says:

        Grazie grazie un abbraccio virtuale ma sentito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *