In più

Cambiamenti al Working Holiday Visa 2016/2017

Questo articolo è in continua fase di aggiornamento, tra proposte e approvazioni delle nuove regole. Indicherò quando si tratta solo di una proposta e quando invece la decisione è definitiva. I link alle comunicazioni ufficiali e ad articoli di giornale li trovate in fondo al post.

Tasse – Backpacker Tax

Prima proposta: far pagare il 32.5% di tasse sin dal primo dollaro guadagnato.

Seconda proposta: far pagare il 19% di tasse dal primo dollaro messo in tasca.

Decisione definitiva: il 1° Dicembre 2016 il governo ha finalmente raggiunto una decisione finale, la backpacker tax ha passato il Senato. Chiunque sia con Working Holiday Visa dovrà pagare il 15% di tasse sin dal primo dollaro guadagnato a partire da Gennaio 2017.

Superannuation

Le cose non sono rosee: se siete stati qui con Working Holiday Visa, lasciate l’Australia e richiedete la vostra superannuation, essa verrà tassata molto più di prima. La logica dietro a questa scelta è che secondo il governo se lasciate l’Australia non avete bisogno della pensione australiana.

Prima proposta – superannuation tassata al 95%. Praticamente non vi rimane nulla.

Decisione definitiva: anche in questo caso la decisione ha passato il Senato il 1° Dicembre 2016, la superannuation verrà tassata al 65% nel caso in cui si decida di richiederla. Questo a partire da Luglio 2017.

Età massima

E’ stato proposto di aumentare l’età massima per poter richiedere il Working Holiday Visa da 30 a 35 anni. Il dipartimento non ha ancora deciso quando e sotto quali condizioni avverrà il cambiamento, questo è l’annuncio che al momento attuale si trova nel sito del dipartimento, pagina del Working Holiday Visa:

Il Governo sta considerando diverse opzioni per estendere l’età massima di eleggibilità da 30 a 35, comprese le tempistiche, i requisiti legislativi e gli impegni con i paesi partner. La reciprocità degli accordi per i cittadini australiani rimane un punto fondamentale del programma. L’attuale età di eleggibilità (18 a 30) rimarrà per il momento in vigore.

Costo del visto

Proposta da far partire il 1° Luglio 2017 – è stato proposto un abbassamento del costo del visto, da 440 dollari a 390. Poco ma meglio di niente, considerando che di solito il costo aumenta invece che diminuire.

Lavorare più di sei mesi con lo stesso datore

Proposta da far partire il 1° Luglio 2017 – Vogliono far diventare le cose più flessibili, e un primo passo c’era già stato con l’introduzione di alcune eccezioni alla regola, ne ho parlato in questo articolo “WHV: lavorare più di sei mesi con lo stesso datore di lavoro“.

I datori di lavoro che hanno la propria azienda/compagnia/uffici/farm etc… in diverse aree d’Australia, potranno assumere per più di sei mesi un backpacker a patto che i sei mesi in più siano in una zona diversa rispetto ai primi sei.

Approfondimenti
Media release - Better working holiday maker tax arrangements
Intervista - Better working holiday maker tax arrangements
Articolo ABC News - Backpacker tax e superannuation, decisione definitiva
Condividi se ti ha aiutato! :-)
672
Condividi se ti ha aiutato! :-)
672

18 thoughts on “Cambiamenti al Working Holiday Visa 2016/2017”

  1. Andrea says:

    Ciao a tutti!!

    Vorrei sapere diverse cose ma, quello che non riesco a “capire” è;

    – se volessi contattare un’azienda in Australia sul mio attuale campo di lavoro (tecnico Audio/video) devo specificare che andrei a lavorare come “backpacker”?

    – l’azienda deve farmi lavorare come “stagista” o può farmi un contratto lavorativo normale se fosse interessata al mio C.V.?

    – c’è possibilità di andare semplicemente li a lavorare e a vivere, o il modo più semplice e conveniente è quello di iniziare con “WHV”?

    – conoscete qualche azienda su questo settore? (Concerti, sale congressi, broadcast o simili)

    Grazie in anticipo ;)

    Buona serata!!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Andrea:
      – non per forza, io eviterei di specificarlo e al massimo lo direi solo se mi chiedono che tipo di visto ho
      – può fare qualsiasi tipo di contratto
      – se non chiedi il WHV devi chiedere un altro tipo di visto lavoro e ti assicuro che è molto più facile chiedere il primo, quindi io partirei con quello :-)
      – no, mi dispiace!

      Good luck!

  2. marco says:

    Ciao, innanzitutto bellissimo blog, ti devo fare i complimenti perche’ ci sono informazioni molto utili.
    Io e’ da 3 anni che vorrei andare a vivere in Australia pero’ per motivi familiari purtroppo non ho potuto.
    Ho appena compiuto 31 anni e un mio amico che già vive là mi ha detto che a breve cambieranno la legge, estendendo l’età fino ai 35 anni per noi Italiani. Mi sapresti dare un link dove posso leggere questa notizia per favore?
    Spero veramente che il governo possa cambiare questa legge perchè in Australia voglio davvero andarci :) !
    La mia ragazza è Spagnola, quindi magari avendo il link alla pagina, potrei vedere se per la Spagna ci sarebbero possibilità di andare.
    Spero in una tua risposta, grazie mille

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Marco, grazie per le tue parole!
      Ancora non hanno confermato il cambio di età massimo, stanno valutando la cosa e lo puoi leggere nella pagina del 417 visa nel sito dell’immigrazione https://www.border.gov.au/Trav/Visa-1/417-
      Good luck!

  3. Marco says:

    È stata approvata alcuni giorni fa la tax per i backpackers, 15% dal primo dollaro guadagnato fino a 18200 (poi dovrebbero restare immutate le tasse) e 65% per la superannuation in caso si decidesse di richiederla. Io sono in Australia da due mesi circa, dove posso vedere se questi cambiamenti che entreranno in vigore saranno attivi da subito anche per chi è già in Australia? (rispettivamente dal 1° gennaio 2017 e dal 1°luglio 2017) Grazie!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Marco, immagino lo specificheranno nel sito dell’ATO. In ogni caso si applicheranno anche a chi è già qui, a partire dalle rispettive date :-)

  4. Francesco says:

    Ciao, in pratica nell’articolo che ti dicevo avevo trovato le stesse righe che hai riportato anche tu sull’ultimo aggiornamento del tuo articolo. Ci speravo ma vabbe. Peccato!

  5. Stefania says:

    Ciao Francesca , volevo chiederti alcune info in più , se per caso si può essendo già in Australia da un mese , entrata con un visto student avendo 31 anni , se in futuro quando entrerà in vigore la legge per l estensione di età per il W.H.V , se posso applicare anche io ,avendo già un visto ,per il W.H.V

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Stefania, non penso sarà retroattivo, per saperlo con certezza dobbiamo aspettare che il dipartimento rilasci i dettagli :-)

  6. simone says:

    Ciao tutti io sono in Australia dal 1 settembre ho trovato lavoro e casa a Cirns e per il momento non ho intenzione di spostarmi. ho compiuto 32 anni il 29 settembre… e fino ad ora non avevp preso in considerazione di fare le ram perchè tanto non avrei comunque potuto applicare per il secondo visto; quet’articolo però mi ha messo la pulce nell’orechio.. potete dirmi dove posso trovare o a chi posso chiedere per avere maggiori e più approfondite spiegazioni?? grazie mille
    Simone

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Simone, i link alle informazioni ufficiali sono in fondo all’articolo. Purtroppo per ulteriori dettagli bisognerà aspettare che il dipartimento li dia :-)

  7. Niccolo says:

    Ciao Francesca, grazie dell esauriente articolo.

    se si inizia il WHV a Dicembre 2016 si e’ comunque tassati al 19% dal 1 Gennaio 2017, o questo vale solo per le persone che cominciano il WHV a partire da quella data?

    Inoltre,sei sicura che la possibilita’ di lavorare per piu di 6 mesi per lo stesso datore di lavoro venga applicata solo da Luglio 2017? Non ho letto riferimenti a questa data in altri siti che ho visitato

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Niccolo, non posso risponderti alla prima domanda, i dettagli verranno dati dal dipartimento più avanti.
      Per la seconda domanda, questo è quello che c’è scritto nella pagina del media release del ministero del tesoro:
      Tourism and flexibility initiatives
      From 1 July 2017, reduce working holiday maker visa (subclass 417 and 462) application charges by $50 to $390.
      Provide $10 million to Tourism Australia to support a global youth-targeted advertising campaign.
      The Government is also allowing working holiday makers to stay with one employer for up to 12 months, as long as the second six months is worked in a different location.”
      Quello che deduco è che parta dal primo Luglio :-)

  8. Francesco says:

    Ciao,
    io ho 35 anni..dopo aver letto questo post ho fatto un pò di ricerca perchè non volevo credere a quanto letto, ossia che non potevo richiedere il WHV. Ho iniziato a cercare, non ho trovato molto, ma ho trovato questi due links:

    https://www.acacia-au.com/changes-to-benefit-working-holiday-makers.php
    http://sjm.ministers.treasury.gov.au/transcript/139-2016/

    il mio inglese non è dei migliori e magari non colgo certe sfumature ma da quello che leggo sembrerebbe sia possibile richiede il visto fino ai 35 compiuti.. può essere?

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Francesco, potrebbe essere, non è specificato nell’intervista. Lo correggo nell’articolo per evitare fraintendimenti e aspetterò che il dipartimento dia ulteriori info al riguardo. Thanks!

      1. Francesco says:

        In questo articolo della SBS dicono che per il momento verrà mantenuto l’attuale limite di età, per caso sai se la cosa è ufficiale? Grazie

        http://www.sbs.com.au/yourlanguage/serbian/en/article/2016/10/26/age-limit-changes-australian-working-holiday-visa

        1. Immigrata allo Sbaraglio says:

          Ciao Francesco, non riesco a trovare dove hai letto questa cosa nell’articolo della SBS! Per il momento l’età massima è sempre 31 non compiuti, l’estensione a 35 è una proposta che è stata fatta, si vedrà più avanti se verrà applicata o no :-)

        2. Immigrata allo Sbaraglio says:

          Ecco, questo è quello che c’è scritto nel sito del dipartimento:
          “Age of eligibility – Government announcement
          The Government is considering options for expanding the upper age of eligibility from 30 to 35 years, including timeframes, legislative requirements and engagement with partner countries. Reciprocity of arrangements for Australian citizens remains a key feature of the programme. The current age of eligibility (18 to 30) will remain in place for the time being.”
          Quindi stanno valutando la cosa e per il momento l’età massima rimane quella che è!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *