YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Be changed

Hello!

Ho trovato questo video e mi è piaciuto davvero molto. Ho scritto il testo originale (sperando di non aver fatto errori) e l’ho tradotto per chi non ha dimestichezza con l’inglese e vuole comunque capire di cosa si sta parlando!

Spero vi piaccia e che vi emozioni tanto quanto emoziona me, forse perchè rispecchia quello che ho provato e che provo tuttora per l’Australia.

E’ un posto magico, dove il tempo assume la propria forma, dove il cielo sembra curvarsi sopra di te per poterti cullare, dove il mare non è solo mare, dove la gente è un come un piatto esotico, pieno di ingredienti diversi, dove le persone che vengono da un altro paese hanno la possibilità di ricominciare a credere nei propri sogni e desideri, a costruire un futuro migliore per sè e le generazioni che seguiranno.

Non smetterò mai di sentirmi fortunata. Ci penso ogni giorno.

Enjoy it!

 

Rise, you have arrived

Something’s stirring as the sky rubs its eyes at the world, still blurry

Beginning the wandering and wondering

Wing tips and meandering coastlines

The sun hits the planet on a different kind of angle down here

Peaceful

Tracing the frame of this vistas of existence with your tires through the sand

Writing script with every minute you’re living in it

This is your atlas

The map of the experiences you manage to capture as you sit up and take notice

For you’re no longer just watching from the dark

You are a part of this

We’ve been waiting

With this place has a patience

A greatness that doesn’t try to make you feel late just welcoming when you finally arrive

Now is your time, take it

Transformed by the simplicity of what is…just trees…just water..naaaah…just perfect

We are in motion

Be moved by the vastness of this one open moment by the stillness and the fulfillment of all that lies in store by the big things and the small things by the quickening of the senses and slowing of the mind until this moment lasts forever

Remember it in the smile lines worn into your face to the one day when your kids will ask: “hey mum, hey dad, what’s that one from?” and you will think back to now when this country laid here waiting for you

Be changed but every heart beat brought to quicken every breath caught and slowed into a sigh by every silly little thing you stopped to notice as they briefly floated by

Take this time in both hands, in both eyes stretch it out like red clay until it reaches tomorrow  disappearing with a sinking light calling out to you “hey, there’s another day to come it’s waiting just over the horizon and in tomorrow with the sun”

 

Sollevati, sei arrivato

Qualcosa di emozionante sta per accadere mentre il cielo rivolto verso il mondo strofina i propri occhi ancora appannati

Iniziare il vagabondare e il porsi delle domande

Punte di ali e coste serpeggianti

Il sole colpisce il pianeta ad un angolo diverso quaggiù

Con serenità

Tracciare la cornice di questi scorci di esistenza con le tue ruote che si imprimono nella sabbia

Scrivere un copione di ogni minuto che stai vivendo

LEGGI ANCHE:  Le miniere, quanto costano le case, il TFN, i gay in Australia

Questo è il tuo atlante

La mappa delle esperienze che catturi mentre ti lasci stupire

Perchè non stai più solo guardando dal buio

Tu sei parte di questo

Stavamo aspettando

Questo luogo ha da sempre la pazienza

Una maestosità che non ti fa mai sentire in ritardo ma semplicemente ti accoglie quando finalmente arrivi

Ora è il tuo momento, prendilo

Lasciati trasformare dalla semplicità di quello che è…solo alberi…solo acqua…naaah…solo perfetto

Siamo in movimento

Fatti emozionare dall’immensità di questo unico grande momento

Dall’immobilità

E dalle soddisfazioni che verranno con tutto quello che giace in attesa

Dalle grandi cose

E le piccole cose

Dall’accelerare dei sensi e dal rallentamento della mente

Fino a quando questo momento arriverà a durare per sempre

Ricordalo nelle linee del sorriso indossate dal tuo viso

Ricordalo quel giorno che i tuoi figli ti chiederanno: “hey mamma, hey papà, da dove viene quello?”

E ripenserai indietro fino ad adesso

A quando questo paese giaceva qui aspettando te

Lasciati cambiare ma trattieni ogni singolo battito di cuore che è stato fatto accelerare

Ogni respiro preso e rallentato ad un sospiro

Fatti trasformare da ogni piccola stupida cosa che hai saputo assaporare mentre scorreva velocemente davanti a te

Prendi questo tempo in entrambe le mani, entrambi gli occhi allungalo come fosse argilla rossa finché non raggiunge il domani svanendo in una luce sempre più tenue che ti annuncierà “hey, c’è un altro giorno che sta per arrivare ti sta aspettando proprio al di là dell’orizzonte e nel domani con il sole”

5 thoughts on “Be changed”

  1. Nicola says:

    Come si dice dalle nostre parti… DA PEL D’OCA!
    Un abbraccio dalla fredda Verona…

  2. Federica says:

    Ooooooo un posto dove poter sfogare i miei dubbi..le mie 1000 domande con altre persone …:-) sei la mejio :-D

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Deh eh eh! ;)

  3. Liù says:

    MERAVIGLIOSO!

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *