YEAH! Il Manuale di Sopravvivenza Working Holiday Visa Australia è stato completamente aggiornato, tanti nuovi capitoli, testi più completi, un nuovo design e copertina. Scoprilo qui :-)

In più

Aprire un conto corrente australiano dall’Italia

7 thoughts on “Aprire un conto corrente australiano dall’Italia”

  1. Giulia says:

    Ciao Francesca,
    Ho visto che i commenti sono un po’ vecchi ma provo lo stesso a scriverti. Con la banca Commonwealth qual è la differenza tra un conto per studenti e un conto per chi vuole lavorare?
    Ti spiego la mia situazione: io scendo in Australia per lavorare attraverso uno stage non retribuito per 5 mesi (ho la borsa di studio dell’Università).. quindi forse per la banca risulterei una studentessa.. però vorrei provare a trovare un lavoretto extra pagato quindi volevo aprire un conto da lavoratrice.. ma se poi non trovo nulla mi fanno problemi se sul conto non ho entrate?

    Grazieeeee

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Giulia, Onestamente non lo so, dovresti leggere la descrizione per ciascun conto e capire le differenze. Gli studenti possono lavorare, quindi per la banca non è un problema se versi lo stipendio nel caso aprissi il conto per studente. Per quanto riguarda l’altro conto dovresti verificare le condizioni, magari ti offrono certi incentivi ma solo se versi ogni mese un minimo di soldi :-)

  2. Tiziano Meloni says:

    Volevo specificare…
    Posso versare personalmente i soldi che guadagno in qualche modo oppure si tratta per forza di ricevere bonifici da parte di altri (principalmente datore di lavoro)?
    Grazie

  3. Tiziano Meloni says:

    Ciao francesca
    Volevo chiederti in caso decidessi di aprire un conto ing in Australia, come potrei effettuare i versamenti se la banca non ha filiali?
    Arriverò in Australia il 30 dicembre 2015 e stavo pensando a questo conto per ci della possibilità di prelevare da tutti gli ATM senza commissione , ma forse per iniziare me lo sconsigli?
    Grazie e complimenti per il permanent

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Tiziano, grazie per i complimenti!
      Gli spostamenti di denaro possono essere fatti tra banche senza per forza dover fare un versamento fisico, quindi nel tuo caso potresti aprire un conto ING appena arrivi e poi inviare un deposito dal tuo conto italiano sul conto ING spostando così i soldi.
      In bocca al lupo!
      Francesca

  4. vincenzo says:

    ciao ho una curiosita da chiedere,al momento vivo a londra,ma fra una settimana torno in italia per 2 settimane,per poi partire per melbourne,il punto e che vorrei aprire il conto corrente in australia prima di essere in australia in modo da trasferire i miei risparmi,sterline,direttamente in australia,evitando di fare il trasferimento anche in italia spendendo soldi inutili per il trasferimento e d il cambio.quindi,credi sia sicuro trasferire i soldi dalla banca inglese a quella australiana prima che io arrivi in australi?ho un po paura.grazie rispondimi sulla mia e mail se vuoi grazie mille

    1. Immigrata allo Sbaraglio says:

      Ciao Vincenzo, potrai trasferire i soldi dalla banca inglese a quella australiana quando sarai arrivato qui e avrai attivato del tutto il conto. Alcune banche australiane possono attivarlo anche prima del tuo arrivo e volendo puoi spostare i soldi anche prima di mettere piede in Australia. Non ci vedo niente di pericoloso :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *